mercoledì 30 gennaio 2013

Crozza Vs MAsterchef !!! Geniale

 
 
Cuochi nooo chef!
 
E' verissimo ora si vuole direttamente diventare grandi chef , famosi, che scrivono libri e fanno programmi tv! Crozza nel Paese delle Meraviglie ne fa una riflessione acuta!
Non vogliamo più fare i muratori... solo architetti, non vogliamo più fare le sarte .... no solo stilisti, non vogliamo più fare i cuochi noooo solo gli chef!
E' diventato uno dei lavori più fighi in circolazione... io adoro quello che faccio, ma siete proprio sicuri che disossare conigli, pulire le interiora di una faraona, anche solo schiacciare con lo schiacciapatate 5 kg di patate sia così figo?
Beh per me lo è , ma perchè sono una ragazza minuta che si sente un omaccione quando tira su pentoloni e usa la mannaia!! Mi piace fare un lavoro pesante ( pechè diciamocelo è pesante) ma ricordate aspiranti chef ...
 
mai più sabati e domeniche, mai più pasquetta con gli amici..
ragazze scordatevi la manicure perfetta, anzi lo smalto è proprio proibito
... evitate i tatuaggi, tanto ci pensa la griglia ... sai di quelle belle righe orizzontali sul braccio
beh non parliamo di tagli taglietti e affettatrici ribelli
 potete fare come me che mischio Coco Mademoiselle al profumino di soffritto 
8 ore non esistono! Almeno 10 per 6 giorni se non sei in stagione lì si arriva a 16 giuro
Prima di un Sabato di fuoco avrai tutta l'adrenalina lungo la schiena, come se dovessi recitare a teatro
E poi le urla , i mestoli che volano e le parolacce... si perchè in cucina anche una principessa si trasforma ... il cameriere: il suo prossimo obbiettivo ( Carica punta e pam spara)
 
 
Beh si poi però ci sono anche le risate a fine servizio
I frighi vuoti che riempiono il cuore
I piatti che tornano puliti puliti
I complimenti
La pasta fatta a mano che rilassa e rassoda le braccia
I dolci ... che quando prepari la crema del tiramisù fai sempre scarpetta con l'ultimo savoirardo rimasto nel caffè che non stava più nella coppa
Il profumo della focaccia appena sfornata
 
e poi... quando non c'è più nessuno ...
la cucina vuota , come l'aula a scuola quando passavi al pomeriggio..
surreale, che porta con se quella magia...
finalmente il silenzio, i fuochi spenti e la cappa staccata..
ti siedi sul bancone d'acciaio freddo  e pensi che in fondo anche tu nel tuo piccolo ma piccolo
sei una CHEFFA!
GODETEVI CROZZA CHE MERITA!
E domani tutti a vedere Masterchef


lunedì 28 gennaio 2013

Non dire le bugie

Ho sempre pensato che la favola di Pinocchio fosse un pò la metafora della vita...
Geppetto che costruisce da sè un figlio... lo fa come lui sogna... assomiglia ad un bimbo perfetto... inizialmente obbediente, buono e sopratutto onesto!
Nel corso della vita però si sà s'incontrano tanti gatti e sopratutto tanti lupi.. ma anche e forse troppi grilli parlanti che vorrebbero farci la morale su tutto!
Ci si può smarrire dietro alle promesse e alle illusioni , si può cadere in errore, mentire, credere in false amicizie... ma se il nostro animo è puro si trova sempre la strada del ritorno... che ci trasforma da BURATTINI IN PERSONE VERE!
 
 
 
 
Da piccola credo di aver detto pochissime bugie... anche perchè mi si "beccava" subito, crescendo nell'adolescenza ne ho detta qualcuna di troppo, ma finivo sempre per confessare perchè sai ..tenersele tutte per se che fatica !
Ed ora? Ora ehmehm a volte qualche piccola bugia scappa... perchè a volte serve
... insomma come si dice.. una piccola bugia a fin di bene
 e poi ho scoperto che mi piace ogni tanto avere qualche segreto tutto per me !
 

 
Credo che importante sia essere coerenti con se stessi sempre!
Infine ho anche scoperto che non tutti amano la verità , sentirsi dire le cose in faccia ,
specialmente se non sono piacevoli, forse neanche io ...
Beh ora la ricettina delle MIE BUGIE

 

500 gr di farina, 30 gr di burro, 50 gr di zucchero, 3 uova, scorza di limone grattugiata, pizzico di sale, 25 ml di grappa ,olio per friggere , zucchero a velo

Sulla spianatoia disponete la farina  versate lo zucchero, il burro ammorbidito, le uova, la scorza di limone grattugiata e il sale. Impastate gli ingredienti  amalgamandoli grossolanamente tra loro, incorporate mano a mano la farina, e infine la grappa
Lavorate fino ad ottenere una pasta liscia e omogenea,
Lasciate riposare in frigorifero per almeno una mezzoretta!
Stendete l'impasto , io uso la nonnapapara ( fortunatamente elettrica)
Ricavate dei rettangoli di circa 5cm ×10cm
Friggete le vostre bugie nell'olio a circa 180 gradi  immergendo poche strisce alla volta, quando saranno ben  dorate toglietele dall'olio con una schiumarola e mettetele su di uno strato di carta assorbente!
Beh cospargetele di zucchero a velo e il gioco è fatto!
 

venerdì 25 gennaio 2013

kids carnival custom! A carnevale ogni scherzo vale!

Happylife per me significa anche guardare il calendario e sapere cosa mi aspetto di bello da ciascun mese... perchè diciamocelo ogni mese porta con se qualche festa o ricorrenza! Basta solo aver voglia di festeggiare!
Febbraio : beh S.Valentino e Carnevale!
Per quanto concerne la festa degli iinamorati quest'anno vorrei organizzare una cena moooolto romantica alla Posta... con quasi esclusivamente candele accese e una dolcissima voce di donna dal vivo come sottofondo ( non vedo l'ora di conoscere la play list scelta da Gloria), ma di questo ne parlerò in seguito!
Ma per il Carnevale .... devo essere sincera non ho mai amato molto le maschere, non sò non è mai stata una di quelle cose che mi accendeva il cuore, ma da quest'anno, da quando è con noi Alessandro ho voglia di colore, coriandoli e una montagna di bugie fritte!
Vorrei per lui un costume originale, homemade, e divertente!




 
 




Beh una mezza idea ce l'avrei, ma dovrò trasformarla in realtà !

Non amo ovviamente i costumi classici, le mie idee sono.. Bob Marley ( facile cappellino con rasta incorporato )


 
 
 
 
Idea azzardata?
 
 
Beh su etzy www.etzy.com troverete di tutto! Buona ricerca!
E buona giornata! Accetto volentieri nuove idee!


lunedì 21 gennaio 2013

Video for my little boy! 1 year

Ci sono le fate, gli elfi, i topolini e gli scoiattoli... i gattini, le principesse , ma anche i draghi, gli unicorni e le farfalle... nel nostro mondo!
C'è la lollo e la lilli, i colori tenui dei pigiamini ... il profumo della cremina  e il dolce dello sciroppo per la tosse...
i pupazzetti più strani che vivono nei pannolini ... i cagnolini che cantano le filastrocche....
le stelline nella minestrina e il formaggino a forma di triangolo...
il cucchiaino arancio e la borraccetta verde....
il tuo primo papillon azzurro e il pagliaccetto con la nuvoletta cucita male...
i bavaglini con la pastina appiccicata e il golfino con le orecchie ...
le bretelline per tirare su i pantaloni marroncino .... il maialino fuxia nella vaschetta
il passeggino che non si apre e la borsa a pois che non si chiude...
i dentini che fanno venir giù i lacrimoni... ma che fan più belli i sorrisi...
i libri con gli specchi e il triciclo senza freni...
 
 
ci sei tu ... amore mio!


 
 
 
 
 
Auguri e perdona la tua mamma se non è perfetta ...
( clicca su un anno insieme)

martedì 8 gennaio 2013

Macchine fotografica quale scegliere help!


Bene oggi ho bisogno di un consiglio... e sicuramente molti di voi saranno preparati su questo argomento... Macchina fotografica ... quale scegliere?

Dunque io non sono una fotografa e non ho neanche frequentato un corso per diventarlo, quindi avrei bisogno di una buona macchina, capace di aiutarmi nel ritrarre i miei piatti,










 
ma anche i paesaggi stupendi che mi circondano,

 



 beh anche i miei famigliari e amici... insomma dai di tutto un pò ... dimenticavo non vorrei spendere una fortura, perchè penso sia uno spreco ora che sono all'inizio..
 I dubbi compatta , reflex o bridge ( per me che non posso portare dietro la casa, ma vorrei una reflex), quindi già partiamo bene!
So che Canon e Nikon sono le migliori però mi hanno parlato bene anche della Lumix della Panasonic
 
 
Riusciranno i nostri eroi...
Beh graditissimi i vostri consigli!!!
Buona giornata! e Happylife!

lunedì 7 gennaio 2013

Sometimes happens!


Ci sono giorni in cui accade...
aprono la porta un pò intimoriti chiedendo se c'è posto per mangiare ... e restano fino al tardo pomeriggio...
sì ci sono giorni in cui i tuoi clienti si trasformano in persone speciali!
Oggi è stato uno di quei giorni in cui lavorare è stato un piacere , in cui hai dato , ma hai anche ricevuto molto!
 
 
 

Lei, la signora al tavolo n. 3, che quasi quasi non si osava ad entrare perchè sola ... forse oggi per scelta..chissà.. lei che inizialmente, un pò dubbiosa, mette nelle mie mani il suo pranzo facendomi consigliare i piatti che le sarebbero potuti piacere ...lei che alla fine del pranzo mi dice che era da un sacco di tempo che non mangiava un pasto completo e mi ringrazia ! Lei che intanto osserva gli altri commensali divertita ...

la coppietta arrivata fin qui con in mano una di quelle box che omaggiano  pranzi, pernottamenti o  degustazioni ...ragazzi giovani , quasi intimoriti, molto educati che  voglio far sentire a tutti i costi a loro agio .. a casa!
il gruppetto di amici con bimbi a seguito...
" i turisti" che mettono a dura prova il mio inglese che trasforma un cinchiale in un "pig in the forest" o " pork sauvage"






 e poi loro ... la coppia di signori sulla settantina  ... che ha girato il mondo e che grazie a tutte le esperienze vissute, ai luoghi visti e alle persone conosciute sono diventate quello che sono : persone eccezionali con le quali parleresti per ore, del senso civico dei paesi del nord, della storia della Scozia, del  sorriso dei bimbi di Haiti, delle tagliaghiaccio al polo nord e della cultura e civiltà italiana.
Lui che mi guarda negli occhi e mi dice " ogni mattina ringrazio di poter aver la facotà di scegliere della mia vita e questo  mi rende felice, perchè so, ahimè, che non è così per tutti!
Lui che aggiuge " per capire veramente il mondo e la tua vita devi vedere, essere curiosa, porti delle domande e cercare là fuori le risposte, non dietro ad un video !

 
Beh dopo una giornata così stai bene e sai di essere fortunata!


 






domenica 6 gennaio 2013

Risotto zucca Taleggio e animelle croccanti

 
 
Questa ricetta è nata così ... unendo tre idee che giravano nella mia testolina
risotto con la zucca... un must...
 

il Taleggio che viene spesso accoppiato alle preparazioni sia con la zucca che con il riso
animelle ... per i gusti forti.. ma che in realtà ha un sapore molto delicato
infine l'idea di racchiudere la fondutina dentro ad un bicchierino...



 
 La preparazione non è particolarmente difficile...
per 4 persone occorrono 6 tazze di riso , una zucca piccola come nella foto , mezza cipolla , olio extravergine, burro per mantecare e soffriggere le animelle, animelle di vitello ( ossia  una parte delle frattaglie situata nel collo usata nel fritto misto alla piemontese http://it.wikipedia.org/wiki/Animella).. Taleggio una bella fetta!
 


Tagliate a bronuoise ( piccoli cubetti ) la cipolla e soffriggetela in 2 cucchiai d'olio abbondanti, aggiungete la zucca ( che avrete fatto bollire in precedenza) ed il riso, salate , fate tostare e continuate la cottura aggiungendo del brodo ( a vostra discrezione se di carne o vegetale non salato  ... io amo il vegetale perchè più leggero) , il riso sarà cotto in circa 18 min... a seconda del tipo ... io preferisco il Carnaroli per i risotti.
Nel frattempo fate bollire le animelle in acqua e aceto per alcuni minuti e a parte preparate una fondutina sciogliendo in un pentolino una noce di burro ( quasi nocciola) una tazza di panna ( la mia preferita e la Elena blu nel litro) e mezza parte di Taleggio .
 Verificate che il riso sia un pochino al dente.. spegnete la fiamma , aggiungete una noce di burro , un cucchiaio di Parmigiano Reggiano e l'altra metà del Taleggio a cubetti.. mantecate e lasciate riposare il tempo di cuocere le animelle : tagliatele a tocchetti piccoli e soffriggetele nel burro per alcuni minuti, non devono essere troppo cotte!
Componete il piatto versando il riso lasciando al centro lo spazio per il bicchierino con la fonduta ( versate con un cucchiaino la fonduta nel bicchierino e poi " cappottatelo" hihih nel riso), completate il piatto con le animelle calde!




Bon apetit!
 
Con questo piatto partecipo al contest di lesmadeleinesdiproust.blogspot.

 

sabato 5 gennaio 2013

Buoni propositi per il nuovo anno

Alzi la mano chi, come me, aspetta l'inizio di un nuovo periodo ( anno, stagione , mese, a volte anche settimana) per i buoni propositi...tipo:

 Da Lunedì dieta... cioè alimentazione corretta... cioè più frutta e verdure, ma sì una cenetta con gli amici ci scappa... ma sì anche un bicchiere di vino rosso che a pasto fa sempre bene e se portano il dolce loro vuoi far brutta figura e non assaggiarlo !
Dal prossimo mese non mi devo più ritrovare all'ultimo minuto con la contabilità! Farò tutto giorno per giorno... va beh il giorno di riposo non si può ... e se finisco tardi la sera come faccio e se poi se poi...
Da domani si cambia... sveglia mezz'ora prima così ho tutto il tempo per ambientarmi al nuovo giorno... apro le finestre respiro aria buona.... pam 3 esercizi di yoga... centrifuga di verdure... sorriso e vai ... siii e vai torno nel letto perchè mi restano ancora 20 minuti di buono!
Insomma i miei buoni propositi spesso finiscono prima di iniziare... allora sai che c'è che per il nuovo anno ne sceglierò di più semplici...

Accettare gli errori ....miei e quelli degli altri!



Ridere ridere ridere !
Smetterla di organizzare la mia vita e quella degli altri , tanto essa scorre verso la direzione giusta... solo noi super donne pensiamo di poterla cambiare ... la vita sa cosa ci serve... di cosa abbiamo bisogno ... noi presuntuose dobbiamo respirare e alleggerirci dal peso di voler controllare tutto ad ogni costo!



Importantissimo.... fregarsene del giudizio altrui , che poi non è altro che il prodotto dei pensieri malsani della nostra testolina... diciamocelo quante volte le cose che facciamo quotidianamente vengono influenzate dall'idea che qualcuno possa giudicarci, a volte è proprio un riflesso automatico... pensa poi se lavori con il pubblico!
Amare , fortemente e intensamente... anche lì ... vogliamo essere perfetti agli occhi degli altri e poi ci caschiamo minimizzando l'amore per il nostro compagno/a ... più baci... come quelli che ti dai da ragazzino... coccole... anche cavolate... e soprattutto diciamo TI AMO !
Pensare un pò meno ai soldi ... è un periodo così che ci dobbiamo fare! Arrabbiarsi non serve .. aguzziamo l'ingegno per trasformare questo periodo di crisi in qualcosa di produttivo e creativo... reciclo...restyling ... vintage... baratto ... condivisione... e rendiamo questo qualcosa di figo! Vi dice niente lo Shabby chic che sta spopolando ovunque!
Aiutare! Tanto siamo tutti si e no nella stessa barca!
E infine informarsi ... non facciamoci più prendere in giro .. non facciamoci manovrare!
Dimenticavo questa è per me .... meno internet e più libri... tornare a studiare l'abc .... per riuscire , collegandomi al proposito di prima, a non farmi più manovrare!


 
Ecco i miei buoni propositi per l'anno nuovo... e questa volta credo di riuscire a mantenerli ... buon 2013 !
Happy life