venerdì 14 dicembre 2012

La Vecchia Locanda della Posta è grande ormai!

Il nostro ristorante compie 10 anni...
Da trattoria.. dove non entrava nessuno...
 
 
 
si è trasformato piano piano nel nostro posto del cuore...
 



abbiamo conosciuto giovani coppie...sedute al tavolo... 14 l'ultimo nell'angolino per non essere disturbati


 
abbiamo poi festeggiato con loro il battesimo dei loro bimbi...
 
 
eravamo molto giovani anche noi...
inesperti, ingenui, ma con tanta voglia di fare...
 
 
e così siamo rimasti... solo qualche ruga in più ed un piccolo uomo da crescere..
 

tante sono le persone che sono passate da qui...
 le ricordiamo con affetto...
abbiamo condiviso con loro tanti momenti importanti...
 



e tante tornano ancora a farci visita...




a loro e a chi verrà diciamo grazie e....





e grazie alla mia famiglia che con me è partita... e con me continua a far sì che la Vecchia Locanda della Posta continui il suo viaggio!

giovedì 13 dicembre 2012

Il cibo dal cuore... my food

 
 
A volte per capire la direzione giusta da seguire, quella che fa per noi, che ci fa stAre bene, dobbiamo fare un passo in dietro e guardare il lavoro fatto fino ad oggi..
 

Ciò che abbiamo creato senza influenze

 
 
liberi dai pregiuduzi
 
 
liberi dal voler accontentare tutti
 
 
 
solo seguendo l'istinto
 


e quella piacevole sensazione nel cuore, che si prova quando si fa ciò che si vuole!

 
 
this is my food...
la mia cucina...
i piatti che ho amato preparare...
senza pensare a nulla...
solo alla gioia che provavo cucinando!
A volte le critiche aiutano a rimettersi in gioco, quando stavi perdendo la direzione, quando stavi dimenticando che se hai la fortuna di fare un lavoro che ami non devi MAI arrenderti e devi
ANDARE DRITTO DRITTO PER LA TUA STRADA!
 
HAPPY LIFE
 
 


sabato 8 dicembre 2012

Flan di patate con fonduta al Castelmagno

Il mio primo piatto 10 anni fa...
Ricettina facile facile... ma sempre con il suo perchè !
Io la propongo in questo periodo con una fettina di cotechino e azzardo con una leggera bagna caòda in alternativa alla fondutina!

Flan di patate con fonduta al Castelmagno

 

Dosi per 6-8 persone
 

7 patate di media grandezza

2 uova fresche

2 cucchiai di Parmigiano Reggiano

4 bicchieri di panna

burro per gli stampini

una noce di burro per la fonduta

50 g. di Castelmagno dop

 

 

Attrezzatura

 

8 stampini in alluminio

una boule di vetro

una frusta

una teglia dai bordi alti

uno schiacciapatate

un pentolino per la fonduta

 

Procedimento

 

Far bollire le patate in abbondante acqua salata; intanto sbattere le uova con il Parmigiano Reggiano, il sale e il pepe, aggiungete due bicchieri di panna da cucina possibilmente liquida, mescolate bene fino ad ottenere un composto omogeneo

Quando le patate saranno cotte, privatele della buccia e passatele allo schiaccia patate,

aggiungete il composto precedentemente preparato e versate negli stampini  imburrati.

Cuocete a bagno-maria per circa 30 minuti a 180 gradi .
 

 
Preparate le fondutina facendo sciogliere una noce di burro in un pentolino, quando prenderà colore abbassate la fiamma e aggiungetevi la panna, infine unite il Castelmagno sbriciolato. Fate attenzione che la panna non raggiunga mai il grado di bollitura.

Quando i flan saranno pronti girateli in un piatto e versatevi sopra la fonduta, decorate a piacere.
Buon appetito!!!!!

sabato 1 dicembre 2012

Fish and chips

 
Conclusa la stesura del menù per il pranzo di Natale qui alla Vecchia Locanda della Posta
iniziano le prove per i piatti
Abbiamo optato per un menù sì legato alla tradizione, ma abbiamo voluto inserire anche del pesce..
il piatto prende spunto dal Fich and chips inglese ossia pesce e patate , ma noi lo realizzeremo con il nostro pesce azzurro, con alici, acciughe, sgombri, acquadelle...
La ricetta originale prevede solitamente del pesce bianco come merluzzo, ma visto che nei secondi ci sarà del baccalà abbiamo voluto ripescare questa nostra vecchia idea !
 
 
 

Vi lascio la ricetta del piatto che vedete, è realizzata con acquadelle... per il pranzo ho deciso di prendere solo i filetti di pesce ed impanarli per andare incontro a le esigenze di tutti ( molti non amano i pescetti interi) è semplicissima! Non amo le salse insustriali, quindi vi consiglio di accompagnarla con del semplice pomodoro a bruschetta con un buon olio extravergine !

Fish and chips

 Ingredienti per 6 persone:

-          sei patate di mezza  grandezza

-          500 g di acquadelle

-          Olio di semi per friggere

Procedimento:

Scaldare l’olio in due padelle profonde tipo wok, in una varsarvi le patate tagliate a listarelle e nell’altra le acqua delle. Friggere per alcuni minuti; scolare il tutto su della carta assorbente : servire il tutto molto caldo. Accompagnare con della composta ai peperoni leggermente piccante.
 
Buon appetito!